logo per la stampa

Soluzioni Dropsa per settore Marine&Offshore

Dropsa Spa ha sviluppato diverse soluzioni per la lubrificazione di alcune delle parti principali di piattaforme FPSO (Floating Production Storage Offloading) e FPO (Floating Production Offloading) nel rispetto delle molte e rigidissime specifiche richieste dal settore dell’Oil&Gas che le aziende EPC (Engineering, Procurement, Construction) devono ottemperare.

Uno degli assiemi principali di una piattaforma è costituito dalla torretta che è il  punto di rotazione in cui la piattaforma è in grado di ruotare durante l'ormeggio. La maggior parte delle torrette sono solitamente realizzate con cuscinetti fino a 8 metri di diametro.Per rispondere alla crescente domanda di sistemi di estrazione di petrolio più rapidi, i costruttori di piattaforme hanno aumentato la dimensione dei cuscinetti.
Cuscinetti con diametro superiore di  8 metri sono difficili da reperire oltre ad essere molto costosi, si è quindi optato per una soluzione che utilizzi dei grandi cilindri di diametro di circa 20 metri. I cilindri sono costituiti da guide radiali e assiali che svolgono la funzione di cuscinetto. Le guide sono lubrificate a grasso (EP) mediante un sistema di distribuzione automatico.

 
 




Altro elemento molto importante sulle piattaforme è il sistema di ancoraggio, recentemente oggetto di modifica normativa, secondo la quale il serbatoio dell’olio deve essere distante dalla piattaforma principale di 2,4 Km. La nave è attaccata direttamente al sistema di ancoraggio e questo gli permette di trasferire costantemente l’olio anche con mare mosso. La nave ruota attorno al punto di ancoraggio e il braccio può muoversi su e giù assecondando il movimento delle onde. Il sistema di lubrificazione interessa 16 punti.

 
 
 
 
 
 


I progettisti di Dropsa hanno sviluppato questi sistemi di lubrificazione utilizzando il top della tecnologia prodotta da Dropsa. I sistemi includono una pompa SUMO ATEX collocata in un armadio SS316 che la protegge dall’ambiente esterno e dal contatto con l’acqua. Grazie alle sue caratteristiche tecniche questa pompa è in grado di garantire una pressione massima di 400 bar. Per mantenere il livello di lubrificazione preciso su ogni punto, vengono montati dei dosatori modulari DMX Atex SS316 disponibili con portata regolabile o fissa. Attraverso il pannello di controllo VIP5 Atex brevettato da Dropsa, è possibile controllare tutti i parametri del sistema e avere tutte le funzioni richieste dalle specifiche tenendo sotto controllo i costi. Dropsa, inoltre, è in grado di fornire anche i supporti costituiti dalla struttura più applicatori per distribuire in modo uniforme il lubrificante sulle guide.

 



L’apparecchiatura può è realizzata in Acciaio Inox 316 che ne garantisce l’integrità anche per utilizzi in ambienti particolarmente aggressivi dal punto di vista della corrosione come quello marino.
L’esperienza acquisita negli anni permette ai tecnici Dropsa di seguire il cliente dall’inizio alla fine del progetto eseguendo in caso di necessità anche  lo start up dell’impianto on site.